Vangelo (Gv 12, 24-26) del giorno dalle letture della messa (Martedì 10 Agosto 2010, Liturgia della festa di San Lorenzo) con commento comunitario

by

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:
«In verità, in verità io vi dico: se il chicco di grano, caduto in terra, non muore, rimane solo; se invece muore, produce molto frutto.
Chi ama la propria vita, la perde e chi odia la propria vita in questo mondo, la conserverà per la vita eterna.
Se uno mi vuole servire, mi segua, e dove sono io, là sarà anche il mio servitore. Se uno serve me, il Padre lo onorerà».

4 Risposte to “Vangelo (Gv 12, 24-26) del giorno dalle letture della messa (Martedì 10 Agosto 2010, Liturgia della festa di San Lorenzo) con commento comunitario”

  1. gpcentofanti Says:

    Il chicco di grano “cade” in terra osserva Gesù.Con ciò indica tante cose: ogni uomo è, a modo suo, chiamato ad una missione di amore; il cadere in terra sottolinea poi anche la fragilità, le difficoltà, della vita umana: su cosa ci vogliamo fare forti, su cosa vogliamo fondare la nostra vita? Invece questa creaturalità, fragilità, abbandonata in Dio ci porta gradualmente a morire a noi stessi, alle nostre idee, ai nostri gusti solo terreni, etc. per risorgere in Cristo ad una vita nuova, a luci nuove, anche a gusti rinnovati, sempre più orientati dallo Spirito…Vi è poi questa ulteriore specificazione, molto interessante perchè sembra ovvia e invece evidenziandola Gesù ci fa capire che non lo è per nulla: se uno mi vuole servire, mi segua.Infatti lungo il cammino di conversione è una scoperta sempre rinnovata e più profonda il cercare sempre più dove è, come la pensa, cosa dice, Cristo nella mia vita.E’ un cammino così profondo che la Chiesa stessa non finisce di scoprirlo sempre più lungo la storia.Ad es. ancora oggi sempre più attentamente impara a fare riferimento al vangelo in ogni situazione, in ogni problematica, scoprendo che il vangelo, meditato sempre più approfonditamente, è una miniera di risposte, di esempi, anche circa situazioni, questioni, che non avremmo mai immaginato.Ancora la Chiesa si fa sempre più attenta a cercare, ad es., le mani che Cristo ci tende per crescere, non dando per scontato di averle scoperte pienamente, nè pensando di conoscerle naturalmente, per il solo fatto di voler servire Cristo, senza dunque invocare Dio di mostrargliele sempre più…

  2. simonetta54 Says:

    La prima lettura di oggi (2Cor 9,6-10) dice:
    “……Ciascuno dia secondo quanto ha deciso nel suo cuore, non con tristezza nè per forza perchè Dio ama chi dona con gioia………”
    Grazie Signore, in questo mio cammino di vita e di fede mi hai fatto capire quanta gioia si raccoglie anche nel compiere azioni e gesti difficili, che ci chiedono sacrifici, quando gli stessi vengono fatti con l’amore di donare il nostro servizio, la nostra persona. Ed allora oggi ti prego di perdonarmi per tutte quelle volte in cui l’azione fatta con il cuore, veniva comunque poi accompagnata da qualche lamento……Tu, nella tua grande infinità bontà, mi hai sempre ricompensato gratuitamente con un gesto, un sorriso delle persone che mi circondano (familiari, amici, colleghi di lavoro, conoscenti).

  3. giuli Says:

    Dio ama chi dona con gioia (prima lett).Ogni giorno con la grazia del Signore possiamo donare un sorriso, una parola, un pò d’ascolto, a quei fratelli che Dio mette sul nostro cammino.Così non si rimane soli, proprio quando siamo disponibili a condividere con le persone che ci sono accanto i loro problemi, le loro sofferenze.

  4. Marco Ascenzi Says:

    Amare Dio presuppone da parte nostra, un cambiamento di rotta nel nostro stile di vita, o non adeguarsi alla mondanità che il mondo ci propone. Tutto questo a mio giudizio, non risulta così semplice da attuare, ma Gesù a tal proposito ci viene incontro, proponendoci di affidarsi a Lui,attraverso lo strumento della preghiera.
    Gesù e Maria, venite in nostro aiuto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: