Il volo delle farfalle. Le sorelle Mirabal. 25 novembre: La giornata mondiale contro la violenza sulle donne

by

 

Il 25 novembre 1960, il  dittatore della Repubblica Domenicana, Leonidas Trujillo, commissionò l’omicidio “delle farfalle”, come venivano chiamate Minerva e le sorelle Patria e María Teresa Mirabal. Ma pochi mesi dopo, il 30 maggio 1961, il dittatore venne ucciso e il regime si sgretolò, dopo 30 anni di spietata dittatura. La morte delle sorelle Mirabal, come comunemente affermato, è stato il punto di non ritorno del trujillismo. Minerva, María Teresa e Patria non erano guerriere, mma vivevano l’eroismo quotidiano, comune di mamme e mogli. Le tre donne colte, laureate ma costrette a non lavorare, avevano abbracciato la lotta pacifica per dare un futuro libero e degno ai loro figli. E perché le bimbe dell’isola non fossero più ridotte in schiavitù.

Nel 1999 le Nazioni Unite hanno scelto la data del loro omicidio per celebrare la “Giornata mondiale contro la violenza sulle donne”. Secondo l’Unicef, una ragazza su dieci, sotto i vent’anni, ha subito abusi sessuali, oltre 130 milioni di bimbe sono state sottoposte a mutilazioni genitali e 700 milioni sono state costrette a sposare uomini molto più vecchi di loro. Una giovane su tre è stata vittima di violenza fisica o psicologica per mano del partner. Drammi, spesso, invisibili o taciuti.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: