Liturgia del giorno: Audio Salmo 34(33)

by

Il Signore mi ha liberato da ogni paura.

 

[1]
[Alef 2] Benedirò il Signore in ogni tempo,
sulla mia bocca sempre la sua lode.

[Bet 3] Io mi glorio nel Signore:
i poveri ascoltino e si rallegrino.

[Ghimel 4] Magnificate con me il Signore,
esaltiamo insieme il suo nome.

[Dalet 5] Ho cercato il Signore: mi ha risposto
e da ogni mia paura mi ha liberato.

[He 6] Guardate a lui e sarete raggianti,
i vostri volti non dovranno arrossire.

[Zain 7] Questo povero grida e il Signore lo ascolta,
lo salva da tutte le sue angosce.

[Het 8] L’angelo del Signore si accampa
attorno a quelli che lo temono, e li libera.

[Tet 9] Gustate e vedete com’è buono il Signore;
beato l’uomo che in lui si rifugia.

[Iod 10] Temete il Signore, suoi santi:
nulla manca a coloro che lo temono.

[Caf 11] I leoni sono miseri e affamati,
ma a chi cerca il Signore non manca alcun bene.

[Lamed 12] Venite, figli, ascoltatemi:
vi insegnerò il timore del Signore.

[Mem 13] Chi è l’uomo che desidera la vita
e ama i giorni in cui vedere il bene?

[Nun 14] Custodisci la lingua dal male,
le labbra da parole di menzogna.

[Samec 15] Sta’ lontano dal male e fa’ il bene,
cerca e persegui la pace.

[Ain 16] Gli occhi del Signore sui giusti,
i suoi orecchi al loro grido di aiuto.

 

Premere qui per ascoltare il salmo.

 

Molti sono i mali del giusto, ma da tutti lo libera il Signore Custodisce tutte le sue ossa: neppure uno sarà spezzato.

 

foto di Cittadini del cielo.

 

E Gesù gli disse: «Beato sei tu, Simone, figlio di Giona, perché né carne né sangue te lo hanno rivelato, ma il Padre mio che è nei cieli. E io a te dico: tu sei Pietro e su questa pietra edificherò la mia Chiesa e le potenze degli inferi non prevarranno su di essa. A te darò le chiavi del regno dei cieli: tutto ciò che legherai sulla terra sarà legato nei cieli, e tutto ciò che scioglierai sulla terra sarà sciolto nei cieli».

Mt 16,13-19

 

Signore Gesù,

tu meglio di me conosci la mia debole natura umana:

Tu sei l’unico che puoi guarirmi:

Tu sei l’unico che può donarmi la forza.

 

Signore, che rialzi chiunque è caduto,

effondi la tua potenza nel mio cuore,

fa che possa vivere e non sopravvivere,

che possa offrire e non soffrire.

 

Dio Padre, sono tuo figlio,

e così come un padre aiuta suo figlio,

oggi sono sicuro che tu che sei un Padre buono,

mi ami, mi aiuti e mi infondi nel cuore forza

e coraggio divino.

 

Posso considerarmi sicuro 

e fidarmi ciecamente di te.

Tu mi chiedi solo di essere perseverante nella preghiera,

e poi, ne sono certo, tu mi ricompenserai,

rendendo la mia anima forte e sicura,

con la tua potenza.

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: