Liturgia del giorno: Audio salmo 78(77)

by

Venerdì, 13 _ Gennaio _ 2017


 

Proclameremo le tue opere, Signore.

1] Maskil. Di Asaf.
Popolo mio, porgi l’orecchio al mio insegnamento,
ascolta le parole della mia bocca.

[2] Aprirò la mia bocca in parabole,
rievocherò gli arcani dei tempi antichi.

[3] Ciò che abbiamo udito e conosciuto
e i nostri padri ci hanno raccontato,

[4] non lo terremo nascosto ai loro figli;
diremo alla generazione futura
le lodi del Signore, la sua potenza
e le meraviglie che egli ha compiuto.

[5] Ha stabilito una testimonianza in Giacobbe,
ha posto una legge in Israele:
ha comandato ai nostri padri
di farle conoscere ai loro figli,

[6] perché le sappia la generazione futura,
i figli che nasceranno.
Anch’essi sorgeranno a raccontarlo ai loro figli

[7] perché ripongano in Dio la loro fiducia
e non dimentichino le opere di Dio,
ma osservino i suoi comandi.

[8] Non siano come i loro padri,
generazione ribelle e ostinata,
generazione dal cuore incostante
e dallo spirito infedele a Dio.

[9] I figli di Efraim, valenti tiratori d’arco,
voltarono le spalle nel giorno della lotta.

[10] Non osservarono l’alleanza di Dio,
rifiutando di seguire la sua legge.

[11] Dimenticarono le sue opere,
le meraviglie che aveva loro mostrato.

[12] Aveva fatto prodigi davanti ai loro padri,
nel paese d’Egitto, nei campi di Tanis.

[13] Divise il mare e li fece passare
e fermò le acque come un argine.

[14] Li guidò con una nube di giorno
e tutta la notte con un bagliore di fuoco.

[15] Spaccò le rocce nel deserto
e diede loro da bere come dal grande abisso.

[16] Fece sgorgare ruscelli dalla rupe
e scorrere l’acqua a torrenti.

Premere qui per ascoltare il salmo.


 

Ritaglio del Vangelo odierno:

E subito Gesù, conoscendo nel suo spirito che così pensavano tra sé, disse loro: «Perché pensate queste cose nel vostro cuore? Che cosa è più facile: dire al paralitico “Ti sono perdonati i peccati”, oppure dire “Àlzati, prendi la tua barella e cammina”? Ora, perché sappiate che il Figlio dell’uomo ha il potere di perdonare i peccati sulla terra, dico a te – disse al paralitico –: àlzati, prendi la tua barella e va’ a casa tua».

 

Mc 2,1-12


 

 

 

 

Risultati immagini per la forza di dio

Preghiera a Gesù

per avere la forza nelle prove

Dolcissimo e amorosissimo Signore,

tu conosci la mia debolezza

e la miseria che mi affligge;

sai quanto siano grandi il male e i dolori in cui giaccio

e come io sia frequentemente oppresso, provato,

sconvolto e pieno di angoscia.

Io vengo a te per essere aiutato, consolato e sollevato.

 

Parlo a colui che tutto sa

e conosce ogni mio pensiero;

a colui che solo mi può pienamente confortare

e soccorrere.

Tu ben sai di cosa io ho soprattutto bisogno

e quanto io sono povero e sofferente.

Ecco che io mi metto dinanzi a te povero e nudo,

chiedendo grazia ed implorando misericordia.

 

Ristora la mia fame;

riscalda la mia freddezza col fuoco del tuo amore;

rischiara la mia cecità con la luce della tua presenza;

trasforma in occasione di pazienza

tutto ciò che mi pesa e mi ostacola;

innalza il mio cuore verso di te

e non permettere che io soccomba

sotto il peso delle prove.

 

Sii tu solo la mia dolce attrazione

e tutta la mia forza,

perchè tu solo sei mio cibo e mia bevanda,

mio amore e mia gioia,

mia dolcezza e mio sommo bene.

 

Amen.

Una Risposta to “Liturgia del giorno: Audio salmo 78(77)”

  1. pinuccia513 Says:

    Amen!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: