Vangelo (Lc 11,29-32) del giorno dalle letture della Messa (Mercoledì 8 Marzo 2017) con commento comunitario

by

Dal Vangelo secondo Luca (Lc 11,29-32)

In quel tempo, mentre le folle si accalcavano, Gesù cominciò a dire:

«Questa generazione è una generazione malvagia; essa cerca un segno, ma non le sarà dato alcun segno, se non il segno di Giona. Poiché, come Giona fu un segno per quelli di Nìnive, così anche il Figlio dell’uomo lo sarà per questa generazione.

Nel giorno del giudizio, la regina del Sud si alzerà contro gli uomini di questa generazione e li condannerà, perché ella venne dagli estremi confini della terra per ascoltare la sapienza di Salomone. Ed ecco, qui vi è uno più grande di Salomone.
Nel giorno del  giudizio, gli abitanti di Nìnive si alzeranno contro questa generazione e la condanneranno, perché essi alla predicazione di Giona si convertirono. Ed ecco, qui vi è uno più grande di Giona».

Questo è il Vangelo dell’ 8 Marzo, quello del 7 Marzo lo potete trovare qualche post più sotto.

Annunci

4 Risposte to “Vangelo (Lc 11,29-32) del giorno dalle letture della Messa (Mercoledì 8 Marzo 2017) con commento comunitario”

  1. pinuccia513 Says:

    Grazie!

  2. Simone Riva Says:

    La Parola di oggi mi mette in guardia dal fare una vita di “cammino senza conversione”. Convertirsi significa invertire la strada, essere sempre pronti a cambiare, a togliere quanto pensavamo di dover tenere, ad accogliere ciò che pensavamo di dover lasciare, il tutto seguendo sempre più le indicazioni dello Spirito che ci parla nell’ascolto quotidiano della Parola, nella preghiera, attraverso i sacerdoti, i catechisti e i fratelli di comunità finanche attraverso chi mai ci aspetteremmo possa darci qualcosa.
    Signore donami di entrare sempre più in un rapporto profondo con Te affinché possa sempre più ascoltare il sussurro dello Spirito e condurre un cammino che sia di conversione.

  3. d. giampaolo centofanti Says:

    http://www.lastampa.it/2017/03/08/vaticaninsider/ita/commenti/il-fenomeno-di-persone-isolate-che-si-riuniscono-solo-via-etere-ZSYvHZKallzJM1CRZG4J8L/pagina.html

  4. Marco Ascenzi Says:

    Gesù ci richiama in queste parole a non ragionare come il mondo, cercando ad ogni costo presunti nostrio meriti, ma a far funzionare il nostro cuore,fidandosi di Dio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: