Vangelo (Gv 5,17-30) del giorno dalle letture della Messa (Mercoledì 29 Marzo 2017) con commento comunitario

by

Dal Vangelo secondo Giovanni (Gv 5,17-30)

In quel tempo, Gesù disse ai Giudei: «Il Padre mio agisce anche ora e anch’io agisco». Per questo i Giudei cercavano ancor più di ucciderlo, perché non soltanto violava il sabato, ma chiamava Dio suo Padre, facendosi uguale a Dio.

Gesù riprese a parlare e disse loro: «In verità, in verità io vi dico: il Figlio da se stesso non può fare nulla, se non ciò che vede fare dal Padre; quello che egli fa, anche il Figlio lo fa allo stesso modo. Il Padre infatti ama il Figlio, gli manifesta tutto quello che fa e gli manifesterà opere ancora più grandi di queste, perché voi ne siate meravigliati.
Come il Padre risuscita i morti e dà la vita, così anche il Figlio dà la vita a chi egli vuole. Il Padre infatti non giudica nessuno, ma ha dato ogni giudizio al Figlio, perché tutti onorino il Figlio come onorano il Padre. Chi non onora il Figlio, non onora il Padre che lo ha mandato.

In verità, in verità io vi dico: chi ascolta la mia parola e crede a colui che mi ha mandato, ha la vita eterna e non va incontro al giudizio, ma è passato dalla morte alla vita. In verità, in verità io vi dico: viene l’ora – ed è questa – in cui i morti udranno la voce del Figlio di Dio e quelli che l’avranno ascoltata, vivranno.

Come infatti il Padre ha la vita in se stesso, così ha concesso anche al Figlio di avere la vita in se stesso, e gli ha dato il potere di giudicare, perché è Figlio dell’uomo. Non meravigliatevi di questo: viene l’ora in cui tutti coloro che sono nei sepolcri udranno la sua voce e usciranno, quanti fecero il bene per una risurrezione di vita e quanti fecero il male per una risurrezione di condanna.

Da me, io non posso far nulla. Giudico secondo quello che ascolto e il mio giudizio è giusto, perché non cerco la mia volontà, ma la volontà di colui che mi ha mandato».

Questo è il Vangelo del 29 Marzo, quello del 28 Marzo lo potete trovare qualche post più sotto.

Annunci

3 Risposte to “Vangelo (Gv 5,17-30) del giorno dalle letture della Messa (Mercoledì 29 Marzo 2017) con commento comunitario”

  1. d. giampaolo centofanti Says:

    Canto di Giuseppe (2)

    Tu sei un campo, che ho trovato / già coltivato, come la terra promessa, / senza fatica. Tu sei una terra, / appena creata dal cielo / non ha bisogno di essere arata / ma solo goduta e amata. Mio paradiso / terrestre, mio sogno più grande / del sogno. Io ti amo dolcemente / senza alcuna fatica, se non per proteggerti / da ogni male e farti abitare / questa povera casa che tu rendi / paradiso terrestre per tutta la gente.

  2. Simone Riva Says:

    La Parola di oggi mi fa soffermare su quel “Il Padre mio agisce anche ora e anch’io agisco”. Un essere l’uno nell’altro del Padre e del Figlio con una relazione che li lega rappresentata dallo Spirito che diventa l’agire dell’uno agire dell’altro e attraverso l’altro. Anche noi siamo chiamati a far parte di questa relazione, ad essere un tutt’uno con il Padre il Figlio e lo Spirito, così che l’agire del Signore sia il nostro agire, così da divenire noi stessi operatori e portatori del bene richiesto nel tanto pregare. Signore aiutami a divenire tuo strumento di pace e di amore.

  3. gabriela corinaldesi Says:

    In verità, in verità io vi dico: chi ascolta la mia parola e crede a colui che mi ha mandato, ha la vita eterna e non va incontro al giudizio, ma è passato dalla morte alla vita.

    Oggi nella catechesi di Papa Francesco ci ha ricordato di aprire il nostro cuore e rimanere certi delle promesse di Gesù risorto.
    Solo ci chiede di rimanere nostro cuore aperto e credere, avere la speranza in Dio che sempre sta con noi, ci accompagna e ci porterà alla vera vita.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: