Vangelo (Gv 8,31-42) del giorno dalle letture della Messa (Mercoledì 5 Aprile 2017) con commento comunitario

by

Dal Vangelo secondo Giovanni (Gv 8,31-42)

In quel tempo, Gesù disse a quei Giudei che gli avevano creduto: «Se rimanete nella mia parola, siete davvero miei discepoli; conoscerete la verità e la verità vi farà liberi». Gli risposero: «Noi siamo discendenti di Abramo e non siamo mai stati schiavi di nessuno. Come puoi dire: “Diventerete liberi”?».

Gesù rispose loro: «In verità, in verità io vi dico: chiunque commette il peccato è schiavo del peccato. Ora, lo schiavo non resta per sempre nella casa; il figlio vi resta per sempre. Se dunque il Figlio vi farà liberi, sarete liberi davvero. So che siete discendenti di Abramo. Ma intanto cercate di uccidermi perché la mia parola non trova accoglienza in voi. Io dico quello che ho visto presso il Padre; anche voi dunque fate quello che avete ascoltato dal padre vostro».

Gli risposero: «Il padre nostro è Abramo». Disse loro Gesù: «Se foste figli di Abramo, fareste le opere di Abramo. Ora invece voi cercate di uccidere me, un uomo che vi ha detto la verità udita da Dio. Questo, Abramo non l’ha fatto. Voi fate le opere del padre vostro».

Gli risposero allora: «Noi non siamo nati da prostituzione; abbiamo un solo padre: Dio!». Disse loro Gesù: «Se Dio fosse vostro padre, mi amereste, perché da Dio sono uscito e vengo; non sono venuto da me stesso, ma lui mi ha mandato».

Questo è il Vangelo del 5 Aprile, quello del 4 Aprile lo potete trovare qualche post più sotto.

Annunci

4 Risposte to “Vangelo (Gv 8,31-42) del giorno dalle letture della Messa (Mercoledì 5 Aprile 2017) con commento comunitario”

  1. Simone Riva Says:

    Signore donami lo Spirito, unica vera fonte di verità che rende liberi perché apre sempre più al nuovo, all’inaspettato, all’altro, senza più aver paura di perdere nulla perché tutto si guadagna ogni giorno dalla libertà di accogliere, accoglienza che arricchisce.

  2. d. giampaolo centofanti Says:

    http://content.streamhoster.com/preview/lv_sjrfairport2/broadcast1?autoPlay=1&showPlayPauseBtn=0&width=640&height=360

  3. mascenzi Says:

    Lo Spirito cambia il nostro cuore, per renderci veramente uomini liberi.

  4. gabriela corinaldesi Says:

    Se Dio fosse vostro padre, mi amereste

    Gesù ci ricorda che amare a chi abbiamo a fianco, accettare e accogliere al mio fratello significa esser figlio di Dio.
    Non basta dire solo Dio Padre mio ti amo, ma bisogna viverlo il Suo amore ogni giorno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: