Vangelo (Gv 8,51-59) del giorno dalle letture della Messa (Giovedì 6 Aprile 2017) con commento comunitario

by

Dal Vangelo secondo Giovanni (Gv 8,51-59)

In quel tempo, Gesù disse ai Giudei: «In verità, in verità io vi dico: se uno osserva la mia parola, non vedrà la morte in eterno». Gli dissero allora i Giudei: «Ora sappiamo che sei indemoniato. Abramo è morto, come anche i profeti, e tu dici: “Se uno osserva la mia parola, non sperimenterà la morte in eterno”. Sei tu più grande del nostro padre Abramo, che è morto? Anche i profeti sono morti. Chi credi di essere?».

Rispose Gesù: «Se io glorificassi me stesso, la mia gloria sarebbe nulla. Chi mi glorifica è il Padre mio, del quale voi dite: ”È nostro Dio!”, e non lo conoscete. Io invece lo conosco. Se dicessi che non lo conosco, sarei come voi: un mentitore. Ma io lo conosco e osservo la sua parola. Abramo, vostro padre, esultò nella speranza di vedere il mio giorno; lo vide e fu pieno di gioia».

Allora i Giudei gli dissero: «Non hai ancora cinquant’anni e hai visto Abramo?». Rispose loro Gesù: «In verità, in verità io vi dico: prima che Abramo fosse, Io Sono».

Allora raccolsero delle pietre per gettarle contro di lui; ma Gesù si nascose e uscì dal tempio.

Questo è il Vangelo del 6 Aprile, quello del 5 Aprile lo potete trovare qualche post più sotto.

Annunci

3 Risposte to “Vangelo (Gv 8,51-59) del giorno dalle letture della Messa (Giovedì 6 Aprile 2017) con commento comunitario”

  1. d. giampaolo centofanti Says:

    http://content.streamhoster.com/preview/lv_sjrfairport2/broadcast1?autoPlay=1&showPlayPauseBtn=0&width=640&height=360

  2. Simone Riva Says:

    La Parola di oggi mi fa soffermare su quanto sia difficile accettare che la verità non risiede in noi, ma viene dallo Spirito per mezzo di colui che il Signore ci manda. Può anche passare attraverso di noi, ma dobbiamo vivere in accoglienza ed apertura totale facendoci scrutare sempre più dalla Parola viva. Signore aprimi sempre più alla Tua Parola.

  3. gabriela corinaldesi Says:

    «In verità, in verità io vi dico: se uno osserva la mia parola, non vedrà la morte in eterno».

    Osservare La Parola è vivere L’Amore, un’Amore libero senza regole rigidi, ma solo guidato delle regole dell’Amore di Dio, che è misericordioso e ci dona i tempi che ognuno ha bisogno per camminare verso la fede.
    Grazie per il doni del Tuo Amore!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: