Vangelo (Gv 16,5-11) del giorno dalle letture della Messa (Martedì 23 Maggio 2017) con commento comunitario

by

Dal Vangelo secondo Giovanni (Gv 16,5-11)

In quel tempo, disse Gesù ai suoi discepoli:
«Ora vado da colui che mi ha mandato e nessuno di voi mi domanda: “Dove vai?”. Anzi, perché vi ho detto questo, la tristezza ha riempito il vostro cuore.

Ma io vi dico la verità: è bene per voi che io me ne vada, perché, se non me ne vado, non verrà a voi il Paràclito; se invece me ne vado, lo manderò a voi.

E quando sarà venuto, dimostrerà la colpa del mondo riguardo al peccato, alla giustizia e al giudizio. Riguardo al peccato, perché non credono in me; riguardo alla giustizia, perché vado al Padre e non mi vedrete più; riguardo al giudizio, perché il principe di questo mondo è già condannato».

Questo è il Vangelo del 23 Maggio, quello del 22 Maggio lo potete trovare qualche post più sotto.

Annunci

3 Risposte to “Vangelo (Gv 16,5-11) del giorno dalle letture della Messa (Martedì 23 Maggio 2017) con commento comunitario”

  1. pinuccia513 Says:

    Lode a te o Cristo!

  2. Simone Riva Says:

    Un andare quello di Gesù per prendere dimora in noi. Questo il vero luogo, la vera destinazione, il posto che ci prepara. Un andare che è preludio alla nostra missione, divenire cristiani, divenire Lui. Signore aiutami ad eliminare tutto ciò che ostacola ancora il tuo dimorare pienamente in me.

  3. mascenzi Says:

    Lo Spirito apre gli occhi agli uomini,riportandoli alla speranza e al vero amore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: