Impariamo da Maria a leggere la vita con la Parola di Dio, a riceverla e custodirla /8 Giugno 2013

by

Impariamo da Maria a leggere la vita con la Parola di Dio, a riceverla e custodirla

Risultato immagine per maria e la parola di dio

Come Maria, impariamo a ricevere e custodire la Parola di Dio. E’ quanto affermato da Papa Francesco nella Messa alla Casa Santa Marta, nell’odierna memoria del Cuore Immacolato della Beata Vergine Maria. Il Papa ha sottolineato che Maria leggeva la vita con la Parola di Dio e questo significa proprio custodire.

Stupore e custodia: Papa Francesco ha svolto la sua omelia partendo da questo binomio. L’occasione l’ha offerta il Vangelo odierno, che narra dello stupore dei dottori nel Tempio nell’ascoltare Gesù e del custodire di Maria, nel suo cuore, la Parola di Dio. Lo stupore, ha osservato il Papa, “è più della gioia: è un momento nel quale la Parola di Dio viene, è seminata nel nostro cuore”. Ma, ha avvertito, “non si può vivere sempre nello stupore”, questo infatti va portato “nella vita con la custodia”. Ed è proprio quello che fa Maria, di cui si dice che è “meravigliata” e che custodisce la “Parola di Dio”:
“Custodire la Parola di Dio: cosa vuol dire questo? Io ricevo la Parola e poi prendo una bottiglia, metto la Parola nella bottiglia e la custodisco? No. Custodire la Parola di Dio vuol dire che il nostro cuore si apre, si è aperto a quella Parola come la Terra si apre per ricevere i semi. La Parola di Dio è un seme e viene seminata. E Gesù ci ha detto che cosa succede con il seme: alcuni cadono lungo il cammino e vengono gli uccelli e li mangiano; questa Parola non è custodita, questi cuori non sanno riceverla”.
Altri, ha proseguito, cadono in una terra con tante pietre e il seme muore. E Gesù dice che costoro “non sanno custodire la Parola di Dio perché non sono costanti: quando viene una tribolazione si dimenticano”. La Parola di Dio, ha detto ancora, cade in una terra non preparata, non custodita, dove sono le spine. E cosa sono le spine? Gesù, ha sottolineato, parla dell’“attaccamento alle ricchezze, i vizi”. Ecco allora che “custodire la Parola di Dio significa sempre meditare cosa dica a noi questa Parola con quello che succede nella vita”. E questo “Maria lo faceva”, “meditava e faceva la comparazione”. Questo, “è un lavoro spirituale grande”:
“Giovanni Paolo II diceva che Maria aveva, con questo lavoro, una particolare fatica nel suo cuore: aveva il cuore affaticato. Ma questo non è un affanno, è una fatica, è un lavoro. Custodire la Parola di Dio si fa con questo lavoro: il lavoro di cercare cosa significhi questo in questo momento, cosa mi voglia dire il Signore in questo momento, questa situazione in confronto con la Parola di Dio come si capisce. E’ leggere la vita con la Parola di Dio e questo significa custodire”.


Ma anche ricordare. “La memoria – ha detto il Papa – è una custodia della Parola di Dio. Ci aiuta a custodirla, a ricordare tutto quello che il Signore ha fatto nella mia vita”. Ci ricorda, ha detto ancora, “tutte le meraviglie della salvezza nel suo popolo e nel mio cuore. La memoria custodisce la Parola di Dio”. Il Papa ha quindi concluso l’omelia invitando tutti a pensare “a come custodiamo la Parola di Dio, come conserviamo questo stupore, perché gli uccelli non la mangino, i vizi non la soffochino”:
“Ci farà bene domandarci: ‘Con le cose che accadono nella vita, io mi faccio la domanda: cosa mi dice il Signore con la sua Parola, in questo momento?’. Questo si chiama custodire la Parola di Dio, perché la Parola di Dio è proprio il messaggio che il Signore ci dà in ogni momento. Custodirla con questo: custodirla con la nostra memoria. E anche custodirla con la nostra speranza. Chiediamo al Signore la grazia di ricevere la Parola di Dio e custodirla, e anche la grazia di avere un cuore affaticato in questa custodia. Così sia”.

Fonte:http://www.laparola.it/omeliepapa/20130608

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: