Liturgia del giorno: Audio salmo (111) 112

by

Giovedì, 10_ Agosto _ 2017


Beato l’uomo che teme il Signore.

[1] Alleluia.
Beato l’uomo che teme il Signore
e trova grande gioia nei suoi comandamenti.

[2] Potente sulla terra sarà la sua stirpe,
la discendenza dei giusti sarà benedetta.

[3] Onore e ricchezza nella sua casa,
la sua giustizia rimane per sempre.

[4] Spunta nelle tenebre come luce per i giusti,
buono, misericordioso e giusto.

[5] Felice l’uomo pietoso che dà in prestito,
amministra i suoi beni con giustizia.

[6] Egli non vacillerà in eterno:
Il giusto sarà sempre ricordato.

[7] Non temerà annunzio di sventura,
saldo è il suo cuore, confida nel Signore.

[8] Sicuro è il suo cuore, non teme,
finché trionferà dei suoi nemici.

[9] Egli dona largamente ai poveri,
la sua giustizia rimane per sempre,
la sua potenza s’innalza nella gloria.

[10] L’empio vede e si adira,
digrigna i denti e si consuma.
Ma il desiderio degli empi fallisce.
 Premere qui per ascoltare il salmo.


 

Commento

E’ un salmo stilisticamente gemello del 110. Tratta del giusto il quale è beato perchéteme il Signore”. Questo timore non gli dà paura, ma lo zelo nell’osservanza dei comandamenti, i quali donano pace e gioia: nei suoi precetti trova grande gioia.

Il giusto è gradito a Dio ela discendenza dei giusti sarà benedetta.

La sua giustizia rimane per sempre”, perché deriva dall’osservanza della parola di Dio, la quale non guida l’uomo a passi falsi. Il giusto, per il suo esempio e la sua parola, è riconosciuto dai giusti come luce che fuga le tenebre: Spunta nelle tenebre, luce per gli uomini retti.

L’ uomo che dà in prestito applica l’amore verso il prossimo e perciò amministra i suoi beni con giustizia, senza avarizia, senza egoismo; tuttavia non bisogna lasciarsi raggirare poiché (Sir 12,4): Fà doni all’uomo pio e non dare aiuto al peccatore”.

Eterno sarà il ricordo del giusto perché è stato di esempio, di luce, e la sua memoria è dolce e ricca di stimoli al bene: La sua giustizia rimane per sempre”.

Saldo è il suo cuore, confida nel Signore; la saldezza del cuore deriva non da durezza interiore, ma dalla confidenza in Dio, che non lascia mai il giusto senza aiuto di fronte all’empio:Sicuro è il suo cuore, non teme, finché non vedrà la rovina dei suoi nemici”.

Non solo il giusto dà in prestito a chi è leale, madona largamente ai poveri.

La sua fronte si innalza nella gloria, cioè la sua capacità nella preghiera lo pone nella vittoria, nella gloria che accompagna la vittoria nelle aspre battaglie della vita. Ma di fronte alle vittorie sui suoi nemici egli rimane umile,misericordioso, pietoso e giusto. L’empio che lo invidia e lo insidia “digrigna i denti”, ma nulla può, e “si consuma” nella sua impotenza contro il giusto, poiché “il desiderio dei malvagi va in rovina”, anche se può prevalere sul giusto fino ad ucciderlo; ma non potrà vincerlo nel cuore (Cf. Mt 10,28).

 

Risultati immagini per Dio al centro della mia vita

Annunci

Una Risposta to “Liturgia del giorno: Audio salmo (111) 112”

  1. pinuccia513 Says:

    Molto bello grazie 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: