Liturgia del giorno: Audio salmo (20) 21

by

Mercoledì, 23 agosto 2017


 

Signore, il re gioisce della tua potenza!

[1] Al maestro del coro. Salmo. Di Davide.

[2] Signore, il re gioisce della tua potenza,
quanto esulta per la tua salvezza!

[3] Hai soddisfatto il desiderio del suo cuore,
non hai respinto il voto delle sue labbra.

[4] Gli vieni incontro con larghe benedizioni;
gli poni sul capo una corona di oro fino.

[5] Vita ti ha chiesto, a lui l’hai concessa,
lunghi giorni in eterno, senza fine.

[6] Grande è la sua gloria per la tua salvezza,
lo avvolgi di maestà e di onore;

[7] lo fai oggetto di benedizione per sempre,
lo inondi di gioia dinanzi al tuo volto.

[8] Perché il re confida nel Signore:
per la fedeltà dell’Altissimo non sarà mai scosso.

[9] La tua mano raggiungerà ogni tuo nemico,
la tua destra raggiungerà chiunque ti odia.

[10] Ne farai una fornace ardente,
nel giorno in cui ti mostrerai:
il Signore li consumerà nella sua ira,
li divorerà il fuoco.

[11] Sterminerai dalla terra la loro prole,
la loro stirpe di mezzo agli uomini.

[12] Perché hanno ordito contro di te il male,
hanno tramato insidie, non avranno successo.

[13] Hai fatto loro voltare le spalle,
contro di essi punterai il tuo arco.

[14] Alzati, Signore, in tutta la tua forza;
canteremo inni alla tua potenza.

Premere qui per ascoltare il salmo.


 

Commenti:

Ancora un salmo in cui si confida nella fedeltà e nella potenza dell’Altissimo! Non è qui il caso di fare dotti commenti che ci fanno dire bello!…bello! … Ma poi si torna alla nostra vita di tutti i giorni senza la “Speranza” cristiana e, soprattutto senza una reale confidenza nelle promesse di salvezza.

Per far entrare nel nostro cuore lo straordinario messaggio di questo salmo, dobbiamo crescere nella “Speranza” cristiana, pronunciare con il cuore la stupenda invocazione nella preghiera dei fedeli del periodo d’Avvento “vieni Signore Gesù”, gridare a gran voce con il salmista:

Alzati, Signore, in tutta la tua forza; canteremo inni alla tua potenza.

Forse che il Signore non risponderà prontamente alle invocazioni del Suo Popolo che potrà cantare come il salmista: La tua mano raggiungerà ogni tuo nemico, la tua destra raggiungerà chiunque ti odia.

Allora verrà un periodo di pace, la crisi economica si scioglierà come neve al sole, cesseranno fra gli uomini violenza, corruzione, distruzione della Famiglia, devastazione del territorio, cesseranno alluvioni e terremoti, il terrorismo sarà sconfitto … !

Utopia? – Non credo proprio perché la storia di Israele è lì a dimostrare il contrario! – Ma anche la nostra storia, basti pensare ad eventi eclatanti degli ultimi secoli come le battaglie di Vienna e di Lepanto che hanno segnato, con eventi prodigiosi, la sconfitta dell’impero Ottomano che era ad un passo da conquistare tutta l’Europa!

Crediamo noi a quello che dice il Vangelo?:

Allora gli apostoli dissero al Signore: «Aumentaci la fede». Il Signore disse: «Se aveste fede quanto un granello di senape, potreste dire a questo sicomoro: “Sràdicati e trapiàntati nel mare”, e vi ubbidirebbe” (Luca 17,5-6)

Ovviamente il Signore non opera Lui direttamente (e lo potrebbe fare!), ma si serve della nostra collaborazione – nella Storia della Salvezza noi siamo “Soggetti attivi” – dobbiamo “metterci la faccia”!! – Questo salmo è un canto di esultanza per la potenza dell’Altissimo – siamo capaci anche noi di esultare come il salmista?!

 

Risultati immagini per dio mia forza

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: